martedì 28 dicembre 2010

sopravvissuta

Sopravvissuta al natale, sopravvissuta ai regali (da fare e ricevuti), sopravvissuta ai cenoni, ai pranzi, agli avanzi, sopravvissuta ai lavori casalinghi che incombono il 27 (non si possono rimandare la lavatrice e l'asse da stiro all'infinito), sopravvissuta alla mia influenza senza febbre ed a quella con febbra della Piccola, sopravvissuta al girone infernale dei brindisi, della tombola, degli auguri.
L'ho sempre detto io che le vacanze di natale dopo i 12 anni non sono più vacanze, ma lavori forzati.

1 commento:

Strawberry ha detto...

Dai, adesso che anche capodanno è passato, si ritorna alla vita di sempre...e probabilmente a te non dispiace affatto!! :-D
Buona anno (anche se un pò in ritardo!)